Cosa sapere prima di comprare un’ellittica: consigli per l’acquisto

Hai visto qualcuno allenarsi su un’ellittica o hai intravisto questo attrezzo in una palestra?

La tua curiosità verrà ricompensata in quest’articolo. Ti spiegheremo infatti cos’è un’ellittica, su quali parti del corpo lavora, quali sono le raccomandazioni principali durante l’uso e, soprattutto, cosa devi sapere prima di procedere con l’acquisto.

Buona lettura!

Ellittica: che strano attrezzo!

L’ellittica, a prima vista, può sembrare un attrezzo dalle forme decisamente particolari. Non solo è molto lungo e fine, talvolta con delle pedane per i piedi decisamente rialzate rispetto al pavimento, ma anche il movimento può risultare inusuale.

Partiamo innanzitutto dal raccontare come sia costruita un’ellittica. La struttura, pur presentando delle differenze tra i vari modelli, tende a seguire sempre lo stesso schema: la base è solida e robusta, talvolta con una sorta di volano circolare nella parte posteriore; due pedali servono da appoggio per i piedi, mentre due lunghi manubri mobili servono per l’allenamento dei muscoli della parte alta; un ulteriore appoggio per le mani, stavolta fisso, è posizionato centralmente; la trasmissione è unica, il che permette un uso alternato e contemporaneo di pedali e manubri; in ultimo, tutti i modelli più recenti sono provvisti di un centro di regolazione elettronico.

Il movimento che viene riprodotto da un’ellittica non solo ricorda quello canonico dello sci di fondo, ma ricalca quello effettuato dai piedi durante una corsa. Proprio per questa ragione la traiettoria che viene tracciata è ellittica, il che dà il nome all’attrezzo stesso.

Quando usare l’ellittica

L’ellittica è un attrezzo che viene usato sia nelle palestre sia in contesti domestici. Nonostante possa volerci qualche minuto per abituarsi al movimento e al ritmo della falcata, è un attrezzo che può essere usato abbastanza facilmente in autonomia e, soprattutto, è particolarmente adatto per i principianti.

Se non vuoi perdere tempo andando in palestra e preferisci avere una soluzione fitness sempre a portata di mano, allora l’ellittica è l’attrezzo ideale per te!

Ma quali sono gli obiettivi che puoi raggiungere? Innanzitutto, trattandosi di un prodotto che oltre agli esercizi di tonificazione unisce anche quelli cardio, puoi migliorare il tuo sistema cardiovascolare, quello respiratorio e anche il metabolismo aerobico.

In secondo luogo, potrai allenare e tonificare i tuoi muscoli. Usando i pedali solleciterai i polpacci, le cosce, i glutei e l’addome, mentre grazie ai manubri mobili potrai occuparti dei muscoli della fascia alta: schiena, braccia e spalle. Potrai inoltre scegliere la modalità di allenamento: se vuoi effettuare un allenamento intenso e completo sfrutta sia i pedali sia i manubri, mentre se vuoi concentrarti sulla parte bassa lavora solo con i pedali e tieni le mani in appoggio sul supporto fisso e centrale.

Usando uno strumento di questo tipo migliorerai notevolmente anche il tuo equilibrio e inoltre non andrai a sollecitare eccessivamente le articolazioni. Paragonando l’ellittica ad altri due attrezzi simili, come il tapis roulant e la cyclette, possiamo dire che l’ellittica è molto più gentile sui tendini e sui legamenti di quanto non lo sia il tapis roulant; tuttavia, la cyclette da questo punto di vista rimane imbattuta.

In ultimo, il dimagrimento. Per raggiungere questo obiettivo dovrai affiancare all’attività fisica costante un regime dietetico che sia su misura per te, ma naturalmente svolgere allenamenti sempre più intensi contribuirà alla perdita di peso.

Quali sono le cose da sapere prima di procedere con l’acquisto?

L’ellittica, come in generale qualsiasi attrezzo fitness da sistemare in casa, deve essere un investimento ben ponderato. Evita di acquistare questo prodotto per poi lasciarlo fermo a prendere polvere prima di essere costretto a rivenderlo a un prezzo inferiore rispetto al suo prezzo d’acquisto.

Le valutazioni che dovrai fare per capire se questo attrezzo faccia davvero al caso tuo riguardano lo spazio, il prezzo, i requisiti fisici e le modalità di utilizzo.

Di quanto spazio ho bisogno?

Un attrezzo come l’ellittica, vista la sua struttura, non può non essere ingombrante.

Inoltre, dato che il movimento che effettuerai sarà piuttosto ampio, non sistemarle l’ellittica in una stanza un po’ angusta. L’ideale sarebbe poter disporre di una vera e propria area fitness, ma, in caso di piccoli appartamenti, potresti utilizzarla sul balcone o più semplicemente nella stanza più grande che hai a disposizione.

Se sei un appassionato del design e dell’eleganza potrebbe non essere il massimo tenere sempre l’ellittica a vista. In tal caso, opta per degli altri attrezzi più compatti e maneggevoli.

Quanto costano le ellittiche?

Le ellittiche sono attrezzi dal costo elevato, ma giustificato dai suoi tanti benefici e dall’aiuto in grado di darti per quanto riguarda l’efficacia dei suoi allenamenti.

Il prezzo di un buon modello parte dai 650€ e sale fino ai 1500€. Non farti tentare dai modelli economici: vista la tipologia di prodotto, un costo irrisorio significa acquistare un attrezzo scadente.

Devo avere requisiti fisici specifici?

Per quanto riguarda i requisiti fisici, devi ovviamente essere sano e robusto. Non importa se non hai mai svolto attività fisica prima perché, come anticipato, si tratta di un attrezzo indicato proprio per i principianti anche assoluti.

Ma quali sono gli obiettivi che puoi raggiungere? Innanzitutto, trattandosi di un prodotto che oltre agli esercizi di tonificazione unisce anche quelli cardio, puoi migliorare il tuo sistema cardiovascolare, quello respiratorio e anche il metabolismo aerobico.

In secondo luogo, potrai allenare e tonificare i tuoi muscoli. Usando i pedali solleciterai i polpacci, le cosce, i glutei e l’addome, mentre grazie ai manubri mobili potrai occuparti dei muscoli della fascia alta: schiena, braccia e spalle. Potrai inoltre scegliere la modalità di allenamento: se vuoi effettuare un allenamento intenso e completo sfrutta sia i pedali sia i manubri, mentre se vuoi concentrarti sulla parte bassa lavora solo con i pedali e tieni le mani in appoggio sul supporto fisso e centrale.

Usando uno strumento di questo tipo migliorerai notevolmente anche il tuo equilibrio e inoltre non andrai a sollecitare eccessivamente le articolazioni. Paragonando l’ellittica ad altri due attrezzi simili, come il tapis roulant e la cyclette, possiamo dire che l’ellittica è molto più gentile sui tendini e sui legamenti di quanto non lo sia il tapis roulant; tuttavia, la cyclette da questo punto di vista rimane imbattuta.

In ultimo, il dimagrimento. Per raggiungere questo obiettivo dovrai affiancare all’attività fisica costante un regime dietetico che sia su misura per te, ma naturalmente svolgere allenamenti sempre più intensi contribuirà alla perdita di peso.

Tuttavia, ci sono delle patologie che, se presenti, ti impediscono un utilizzo sicuro di questo attrezzo. Nello specifico, ne è vivamente sconsigliato l’uso a chi soffrisse di:

  • cardiopatie
  • gravi perdite di equilibrio
  • problemi alle articolazioni
  • gravi forme di obesità
  • dolori alle caviglie, all’anca e alle ginocchia
  • problemi cardiovascolari

Un’altra piccola accortezza riguarda la tua statura. In base a quest’ultima, infatti, puoi scegliere tra diversi modelli provvisti di falcate più o meno lunghe. Se sei più basso di 1.80m dovrebbe essere sufficiente un’ellittica con falcata compresa tra il metro e il metro e mezzo: al contrario, se sei più alto di 1.80m opta per un modello con falcata superiore al metro e mezzo.

Come posso usare l’ellittica per allenarmi?

In ultimo, qualche consiglio sulle modalità di utilizzo.

Fondamentale, quando ti alleni con l’ellittica, è mantenere la schiena e il collo dritti, le spalle basse e un’impugnatura sui manubri a mezza altezza.

Il ritmo che dai alla spinta deve invece essere costante, fluido e determinato dal sollevamento e abbassamento del tallone.

Non esagerare con la durata dell’allenamento né con l’intensità: parti dal basso e inizia con 15 minuti al giorno. Gradualmente arriverai ad allenarti anche per un’ora con un’intensità medio alta.

Dai tempo al tempo e scopri il mondo del fitness domestico con le ellittiche!

Migliori ellittiche professionali del 2020

Back to top
Apri Menu
ellitticamigliore.it