Quali sono i benefici dell’allenamento con l’ellittica? Guida completa, video, foto

Vuoi rimetterti in forma, ma non riesci a trovare il tempo per recarti in palestra tre o quattro volte a settimana?

Noi possiamo proporti una soluzione perfetta per l’allenamento domestico: l’ellittica. In questo articolo ti racconteremo tutti i vantaggi e i segreti sull’uso di questo strumento.

Buona lettura!

Ellittica: di cosa si tratta?

Partiamo naturalmente dalle basi, ovvero: che cos’è l’ellittica?

È un attrezzo che, così come le cyclette o i tapis roulant, permette l’allenamento indoor simulando, in questo caso, il movimento caratteristico dello sci di fondo. Questo macchinario è in grado di riprodurre la traiettoria ellittica percorsa dai tuoi piedi durante la corsa e nel farlo riduce notevolmente lo stress sulle articolazioni.

Esistono tantissimi diversi modelli di ellittiche, ma tutti hanno in comunque la struttura di base: una parte bassa e fissa, due pedane per i piedi, due lunghi manubri mobili per le braccia, un supporto fisso al centro, una trasmissione unica e un centro di regolazione elettronico. Alcuni modelli sono inoltre dotati di cardiofrequenzimetri posizionati sui manubri, così da poter tenere sempre sotto controllo la tua frequenza cardiaca.

È presente un display che mostra costantemente i diversi parametri come la velocità, la distanza percorsa, l’inclinazione, la durata e le calorie consumate.

Inoltre, nelle versioni più avanzate sono presenti anche dei programmi preimpostati che implementano anche le fasi di riscaldamento e defaticamento. In alternativa, sarà comunque possibile programmare tutto manualmente.

Esistono tre diverse tipologie di attrezzo ellittico, divise in base alle dimensioni della falcata. Quest’ultima può essere inferiore a 1m, compresa tra 1m e 1.50m o superiore a 1.50m.

La falcata inferiore al metro può rendere quasi impossibile l’uso di un’ellittica da parte di una persona di media altezza, perché il movimento non sarebbe schiacciato bensì circolare; al contrario, una falcata che superi il metro e arrivi al metro e mezzo garantisce una buona sollecitazione muscolare e un corretto utilizzo dell’ellittica; gli attrezzi migliori, tuttavia, sono quelli che presentano una falcata superiore al metro e mezzo e che possono essere usati anche da chi dovesse essere più alto di 1.80m.

Quali sono i benefici dell’allenamento con l’ellittica?

Veniamo ora a una parte che interessa molti, ovvero quali sono i benefici che si possono ricavare dall’uso di questo attrezzo.

Le ellittiche sono spesso utilizzate per sollecitare il metabolismo aerobico, tonificare i muscoli, dimagrire, migliorare la respirazione e la resistenza. Inoltre, potrai sollecitare tutti i muscoli del corpo, effettuando un allenamento intenso e completo. Cosce, addominali e glutei sono messi in movimento dallo spostamento in avanti o indietro effettuato con le pedane per i piedi, mentre spalle, schiena, pettorali e braccia vengono tonificati mediante l’uso dei manubri appositi.

I muscoli della parte bassa e quelli della parte alta possono essere allenati in contemporanea, muovendo alternativamente sia i manubri sia i pedali, oppure puoi svolgere un allenamento che interessi esclusivamente gli arti inferiori.

Un altro importante beneficio dell’uso dell’ellittica è dato anche dal modo in cui tendini e legamenti non vengono sovraccaricati e caviglie, ginocchia e schiena vengono preservati dal cosiddetto stress da rimbalzo.

Sia l’apparato respiratorio sia quello cardiovascolare miglioreranno decisamente durante le prestazioni, soprattutto per quanto riguarda la resistenza. Potrai tenere inoltre sotto controllo il tuo peso e scongiurare il pericolo di obesità, migliorare l’equilibrio e ossigenare meglio il cuore e i tessuti.

In ultimo, non sottovalutare mai i benefici psicologici garantiti da qualsiasi tipo di attività fisica: ridurrai i tuoi livelli di stress diminuendo la presenza di cortisolo e innalzando quella della serotonina.

L’ellittica fa dimagrire?

L’ellittica, essendo un attrezzo fitness che ti permette di svolgere un allenamento cardio e di tonificazione, può contribuire alla perdita di peso.

Naturalmente, questo dipende dall’intensità dell’esercizio e, di conseguenza, dalla potenza che riesci a mettere in campo.  Tuttavia, soprattutto se sei agli inizi, non esagerare: effettua piuttosto degli allenamenti moderati alternati con un allenamento a intervalli di intensità più elevata.

Inoltre, se i muscoli delle gambe sono ben allenati contribuiscono all’ossidazione dei grassi, portando a innescare un processo di dimagrimento.

Ricorda però che nessun attrezzo è miracoloso. Per raggiungere i risultati desiderati dovrai accompagnare all’esercizio fisico costante un’alimentazione sana ed equilibrata e una stile di vita attivo.

Come usare correttamente l’ellittica

Un corretto allenamento sull’ellittica prevede innanzitutto il giusto dosaggio del tempo. Se non hai mai usato prima questo attrezzo, inizia con piccole sessioni di circa quindici minuti a intensità moderata; aumenta poi sino ad arrivare a tre quarti d’ora, ma a bassa intensità; quando ti sentirai pronto per allenarti per un’ora intera, mantieni l’intensità bassa per poi aumentarla progressivamente.

In aggiunta, durante gli ultimi minuti di allenamento aumenta la resistenza e poi abbassala gradualmente sino a quando non avrai finito il tuo workout.

Il ritmo della spinta di piedi e braccia deve essere quanto più fluido e armonioso possibile, evitando qualsiasi colpo o movimento improvviso.

Durante l’uso di questo attrezzo è fondamentale mantenere sempre la corretta posizione. La schiena, per esempio, deve rimanere sempre dritta con le spalle basse e rilassate. Guarda sempre davanti a te perché un abbassamento del capo potrebbe incurvare la schiena o far emergere dei dolori al collo. Anche quando posizioni le mani sui manubri, non tenere la presa troppo bassa perché potresti inavvertitamente inclinarti in avanti. I piedi, invece, devono rimanere costantemente sui pedali e spingere verso il basso con il tallone per poi sollevare quest’ultimo in salita; in questo modo eviterai di appesantire il lavoro sulle caviglie.

In caso di problemi alle braccia, alle mani o ai polsi, puoi tranquillamente usare l’ellittica senza scomodare i manubri mobili. In questo caso, mentre alleni esclusivamente i muscoli della parte bassa puoi tenere le mani poggiate sui cosiddetti manubri stabili, ovvero sui piccoli supporti posizionati centralmente.

Svantaggi dell’uso dell’ellittica

L’ellittica, come ogni attrezzo fitness indoor può portare rapidamente alla noia. Per questa ragione ti consigliamo di cercare di cambiare allenamento spesso e di mantenere alta la motivazione. Se dovessi desiderare più socializzazione durante l’utilizzo dell’ellittica, non dimenticare che questo attrezzo è presente anche nelle palestre.

Si tratta inoltre di un prodotto adatto principalmente ai principianti e dal quale chi si trova già a un livello molto avanzato o è un atleta professionista non potrà trarre eccessivo giovamento.

In ultimo, il prezzo. Le ellittiche hanno generalmente un costo molto elevato e dovrai stare attento durante la ricerca di un buon compromesso. Per intenderci, non puntare con troppa fiducia ai modelli più economici che solitamente sono costruiti con materiali scadenti, hanno una struttura decisamente fragile, un display che non sempre è in grado di dare informazioni affidabili e una falcata ridotta.

Chi non può usare l’ellittica?

Una domanda spinosa circa l’utilizzo non solo dell’ellittica, ma più in generale degli attrezzi fitness in contesti domestici, è se chiunque li possa usare. La risposta, in questo caso come negli altri, è no.

Proprio come il parere del proprio medico è fondamentale per sapere se ci si può o meno recare in palestra, questo diventa ancora più importante nel caso in cui ci si volesse allenare senza il supporto di altri professionisti che possano aiutarci, consigliarci e correggerci.

Nello specifico, ci sono persone con condizioni preesistenti che non possono in alcun modo avvicinarsi a un attrezzo come l’ellittica. Stiamo parlando di chi dovesse soffrire di cardiopatia, di lombalgia, di gravi forme di obesità, di problemi cardiovascolari o a ginocchia, caviglie e anca, di seri problemi nel mantenimento dell’equilibrio e nel caso di persone fortemente sottopeso.

Per il resto, sei assolutamente libero di scoprire tutte le funzionalità di questo incredibile attrezzo!

Migliori ellittiche professionali nel 2020

Back to top
Apri Menu
ellitticamigliore.it