Ellittica o cyclette: cosa scegliere? Confronto

Ti incuriosisce il mondo del fitness indoor?

Tra i macchinari più famosi e diffusi ci sono la cyclette e l’ellittica. Entrambi sono attrezzi validissimi, seppur con qualche differenza.

In questo articolo vedremo le caratteristiche principali di entrambi e ti daremo qualche informazione utile per scegliere l’attrezzo migliore per te.

Cos’è una cyclette

La cyclette è uno degli attrezzi più diffusi nelle case di tutto il mondo perché riesce a combinare un allenamento comodo con una quasi totale assenza di controindicazioni legate al suo utilizzo.

Questo attrezzo nasce per riprodurre il movimento classico dei ciclisti e simula la pedalata su strada.

Per queste ragioni la sua struttura di base assomiglia molto a quella delle biciclette. È infatti composta da un sellino, due pedali e due manubri fissi sui quali poggiare le braccia durante lo sforzo fisico. A differenza di una bicicletta, però, il telaio è stabile su una base fissa e non poggiato su due ruote; in aggiunta, la trasmissione che gestisce il movimento non collega i pedali a una ruota motrice come nel caso delle biciclette tradizionali, bensì li collega a un sistema di frenaggio conosciuto anche come resistenza.

La cyclette è inoltre dotata di un display in grado di mostrarti costantemente i parametri del tuo workout e, nei casi tecnologicamente più avanzati, anche la tua frequenza cardiaca.

Le tipologie di cyclette

Le cyclette possono essere di due tipi diversi: ci sono quelle tradizionali e quelle orizzontali.

Le cyclette tradizionali sono quelle più diffuse e sono cioè prive di appoggi per la schiena. Le cyclette orizzontali, invece, hanno un seduta più comoda, sono provviste di schienale e hanno i pedali davanti e non ai lati della struttura.

Le cyclette orizzontali sono molto utili soprattutto in caso di problemi alla schiena, perché la presenza dello schienale ti permette di mantenere una postura più dritta possibile. Grazie alla particolare disposizione dei pedali, inoltre, è una cyclette idonea alla riabilitazione di soggetti che abbiano sofferto di traumi o problemi agli arti inferiori; usando questo attrezzo, infatti, potranno riprendere ad allenare gradualmente le gambe senza preoccuparsi di gravare sulle articolazioni.

I benefici della cyclette

La cyclette è un attrezzo indoor che ha molte caratteristiche interessanti, ma una in particolare risulta estremamente apprezzata: è infatti la macchina fitness dal minore impatto su tendini e legamenti, il che la rende ideale per chiunque soffra di problemi legati alle articolazioni.

Ma a questo importantissimo aspetto si aggiungono altri benefici. Aumenterà la tonificazione muscolare soprattutto per quanto riguarda la parte bassa del corpo, miglioreranno l’apparato respiratorio e cardiocircolatorio, verrà innescato un processo di dimagrimento se l’allenamento si accompagnerà a uno stile di vita sano.

La cyclette viene inoltre utilizzata nel trattamento di alcune patologie geriatriche, visto che l’allenamento viene effettuato da seduti e non sussistono grandi problematiche per quanto riguarda l’equilibrio.

Cos’è l’ellittica e a cosa serve

L’ellittica è uno strumento fitness che riesce a simulare due tipologie di movimento e a combinarle tra loro. Si tratta della corsa, richiamata grazie alla tipica traiettoria ellittica dei piedi, e dello sci di fondo, il quale aggiunge al ritmo mantenuto dalle gambe anche un movimento contemporaneo e alternato delle braccia.

Le componenti fondamentali di un’ellittica sono i pedali, i due manubri mobili accompagnati da uno o due manubri più piccoli e fissi, da una cinghia di trasmissione, un display, un volano e un sistema di frenaggio.

I modelli di ellittica si dividono in due macrocategorie. Quelli front drive e quelli rear drive. Le ellittiche front drive sono quelle con il volano posizionato frontalmente così da lasciare più spazio a disposizione per il movimento di gambe e braccia; al contrario, le ellittiche rear drive prevedono una posizione posteriore del volano e una conseguente falcata più profonda.

Il volano è fondamentale nelle ellittiche: è infatti grazie al suo roteare su sé stesso che è possibile il tipico movimento di questo attrezzo e sempre al volano si collegano le diverse modalità di resistenza.

Quali sono i benefici delle ellittiche?

Le ellittiche sono uno degli attrezzi fitness più delicati a livello articolatorio, migliori da questo punto di vista rispetto al tapis roulant, ma ancora leggermente inferiori rispetto alle cyclette.

I suoi benefici sono comunque molteplici: dal miglioramento dell’apparato cardiocircolatorio e respiratorio a una maggiore ossigenazione del cuore e di altri tessuti; in aggiunta, si registra un miglioramento del metabolismo aerobico e una tonificazione dei gruppi muscolari sollecitati. Potrai inoltre dimagrire, perfezionare il tuo equilibrio e avere un sempre utile boost di umore.

È il momento della scelta: cyclette oppure ellittica?

Dopo aver visto tutte le loro caratteristiche dobbiamo però scegliere: è meglio utilizzare la cyclette oppure l’ellittica per l’allenamento indoor?

Come abbiamo visto, i benefici di questi due attrezzi sono praticamente identici ed entrambi garantiscono un allenamento intenso, ma gentile nei confronti delle articolazioni.

Partiamo dunque dall’aspetto economico. L’ellittica è uno degli attrezzi fitness più costosi, il cui prezzo può salire anche sino a 1.500€ per i modelli di qualità più elevata; al contrario, puoi acquistare una cyclette ottimale spendendo un po’ meno di 500€. Il tuo budget può quindi fare la differenza.

Un altro aspetto importante riguarda lo spazio a tua disposizione. Le cyclette sono attrezzi di un certo ingombro, ma esistono dei modelli super compatti e degli altri che sono addirittura pieghevoli. Invece le ellittiche, soprattutto quelle front drive, sono decisamente grandi e non possono essere ripiegate in alcun modo. Dovrai dunque assicurarti di avere un luogo in cui sistemarle e dove usarle comodamente.

Tuttavia, le ellittiche rappresentano una soluzione perfetta per un allenamento davvero completo dei gruppi muscolari di tutto il corpo. Potrai svolgere non solo degli esercizi mirati rivolti agli arti inferiori del tuo corpo, ai glutei e all’addome, ma abbinare anche un allenamento egualmente intenso per braccia, spalle e schiena. In questo modo, riuscirai a bruciare molte più calorie rispetto all’allenamento sulla cyclette, effettuando uno sforzo fisico che ti permetterà di raggiungere i tuoi obiettivi più velocemente.

In aggiunta, l’ellittica ti offre la possibilità di effettuare non solo la pedalata in avanti, ma anche quella all’indietro; in questo modo stimolerai anche i muscoli posteriori della coscia.

Insomma, se hai spazio e un budget abbastanza consistente, l’ellittica è senza dubbio l’attrezzo che unisce al meglio intensità e sicurezza!

Back to top
Apri Menu
ellitticamigliore.it