Ellittica o tapis roulant: guida al confronto, caratteristiche degli articoli, prezzi

Quando si tratta di dover acquistare un attrezzo utile per l’allenamento indoor la scelta spesso si riduce a due grandi classici: ellittica o tapis roulant?

Nelle prossime righe ci concentreremo proprio su questi due prodotti: ti parleremo delle loro caratteristiche principali, dei benefici e degli svantaggi, mettendoli poi a confronto.

Conosciamo l’ellittica

L’ellittica è un attrezzo fitness particolarmente interessante perché riesce a combinare al movimento dello sci di fondo la traiettoria percorsa dai piedi durante la corsa.

Questo è reso possibile proprio dalla sua struttura: innanzitutto, la presenza di una trasmissione unica permette ai pedali, che garantiscono l’allenamento dei muscoli della parte bassa, e ai manubri mobili che si occupano invece di quelli della parte alta, di muoversi in contemporanea e alternati.

Nonostante questa caratteristica, tuttavia, l’allenamento non deve essere per forza effettuato sempre coinvolgendo sia le gambe sia le braccia. Se si hanno dei problemi ai polsi, alle mani, ai gomiti o alle spalle, infatti, si può mantenere un appoggio stabile utilizzando un terzo manubrio, stavolta fisso e centrale, lavorando soltanto con la parte bassa del corpo.

In aggiunta, potrai contare sulla presenza di un cardiofrequenzimetro, di un centro di controllo elettrico e di un display tramite il quale potrai tenere sempre sotto controllo i tuoi parametri fisici così come quelli relativi all’allenamento come la pendenza, la velocità, la distanza percorsa e le calorie bruciate.

I benefici dell’ellittica

L’ellittica è inoltre in grado di garantirti l’inserimento di notevoli benefici all’interno della tua routine non solo sportiva, ma anche quotidiana.

In primo luogo, la tonificazione muscolare. Gambe, cosce, glutei, addome, schiena, spalle, braccia e avambracci vengono sollecitati in maniera mirata. Dopo qualche mese di allenamento costante potrai notare un miglioramento notevole per quanto riguarda il rassodamento dei muscoli che più hai sollecitato.

Essendo l’ellittica un attrezzo che permette di svolgere un allenamento cosiddetto cardio, ovvero che interessa l’apparato cardiovascolare e quello circolatorio, noterai dei benefici netti anche sotto questi aspetti. Migliorerà anche la respirazione e la tua resistenza allo sforzo, così come il metabolismo aerobico.

Come sempre accade quando si parla di attività fisica di qualunque tipo essa sia, non vanno sottovalutati i benefici psicologici che si basano anche sulla diminuzione del cortisolo e sul conseguente aumento della serotonina.

Tuttavia, il pregio più grande dell’ellittica è quello di essere molto delicata sulle articolazioni e soprattutto le caviglie e le ginocchia non soffriranno dei traumi causati dallo stress da rimbalzo. Questo è reso possibile dal fatto che i piedi non si stacchino mai dai pedali e che il movimento sia guidato.

L’ellittica può contribuire inoltre al tuo dimagrimento anche se, per ottenere dei risultati soddisfacenti da questo punto di vista dovrai aumentare gradualmente l’intensità degli allenamenti, modificando i parametri relativi alla pendenza e alla resistenza.

Il tapis roulant: un classico dell’attività fisica

Il tapis roulant viene usato tantissimo sia nelle palestre sia negli ambienti domestici. Si tratta essenzialmente di un surrogato della corsa che può però essere effettuata dentro casa, caratteristica fondamentale quando fuori piove o tira vento.

Si tratta di un attrezzo formato da un nastro trasportatore sul quale camminare oppure correre, da due manubri fissi ai quali puoi appoggiarti e da un display intuitivo e tecnologicamente avanzato.

Lo sforzo durante l’allenamento può essere più o meno intenso in base a come deciderai di regolare velocità e pendenza. Tutti questi parametri sono sempre monitorabili e modificabili tramite il display; oltre a pendenza e velocità, infatti, avrai sotto controllo anche la durata dell’allenamento, le calorie, la distanza che hai percorso e, se i manubri sono dotati di cardiofrequenzimetro, sarà presente anche la tua frequenza cardiaca.

L’allenamento sul tapis roulant ti dà inoltre la possibilità di scegliere tra programmi già impostati per te che, assieme a una fase di riscaldamento e di defaticamento finale, prevedono un aumento controllato di velocità e pendenza.

I benefici del tapis roulant

L’allenamento sul tapis roulant può essere particolarmente benefico.

Oltre a migliorare la tua resistenza aerobica, l’allenamento cardio su questo attrezzo porta a dei miglioramenti che interessano l’apparato cardio vascolare e quello respiratorio; aiuta con la tonificazione dei muscoli della parte bassa del corpo e aumenta l’ossigenazione del cuore così come di altri tessuti; anche l’equilibrio ne risentirà in modo assolutamente positivo, per non parlare di un potenziale dimagrimento abbastanza elevato; in ultimo, il tapis roulant contribuisce a una diminuzione dei livelli di stress e a un innalzamento del benessere psicologico.

Questo famosissimo attrezzo deve buona parte della sua notorietà non solo alla sua praticità d’uso, ma anche alla presenza di un sistema in grado di ammortizzare l’urto e i microtraumi a livello delle articolazioni.

Ellittica e tapis roulant a confronto: quale scegliere?

Come abbiamo visto soprattutto nei paragrafi dedicati ai benefici di entrambi gli attrezzi, le differenze non sono sostanziali. Sia l’ellittica sia il tapis roulant contribuiscono a migliorare l’ossigenazione, l’equilibrio, la respirazione, la resistenza e il metabolismo.

Sebbene il tapis roulant abbia un maggiore effetto dimagrante a partire dai primi allenamenti, anche l’ellittica ti porterà quelli stessi risultati, ma dovrai prima prendere confidenza con la macchina e aumentare molto gradualmente l’intensità.

Sia l’ellittica sia il tapis roulant sono attrezzi pensati per non gravare sulle articolazioni, ma in questo l’ellittica è nettamente superiore grazie al fatto che il movimento non prevede alcun urto. Inoltre, se vuoi effettuare un allenamento che sia il più completo possibile, l’ellittica è la giusta scelta: potrai così sollecitare i muscoli inferiori assieme a quelli superiori, caratteristica che non appartiene al tapis roulant, orientato esclusivamente al lavoro della parte bassa.

L’acquisto di un tapis roulant è invece decisamente più economico, mentre quello di un’ellittica può arrivare a comportare una spesa di quasi 1.500€. L’ellittica, però, permette un allenamento diverso e, per moltissimi aspetti, lievemente migliore. Soprattutto se vuoi occuparti di rassodare tutto il tuo corpo, questo investimento economico più elevato sarà ampiamente ricompensato.

In ultimo, il fattore spazio. L’ellittica, infatti, è decisamente ingombrante. Lo è anche il tapis roulant, essendo le due strutture abbastanza simili tra loro. Ma quest’ultimo è disponibile anche in alcuni modelli pieghevoli, in grado di portare il nastro sino ai manubri. Il tapis roulant è così in grado di essere un po’ meno ingombrante rispetto a un’ellittica.

Ma a meno che tu non abbia dei problemi di spazio davvero limitanti, la risposta giusta per te è solo una: l’ellittica!

Back to top
Apri Menu
ellitticamigliore.it